www.ivanbassodailyblog.com

Ivan Basso Daily Blog

1° Tappa Adriatica Ionica: Diego Pablo Sevilla in fuga, terzo posto in volata per Luca Pacioni

1°tappaAdriatcaIonica.jpg(Foto: Gomez Sport - Photors.it / Montaggio: @IBdailyblog)
 
 
Dopo l'intenso mese di maggio e le emozioni del Giro d'Italia, la Eolo-Kometa tornava alle competizioni oggi, con l'Adriatica Ionica Race. Una gara che è stata prima animata da una fuga di cinque corridori: Davide Cattelan (Zalf Euromobil Fior), Matteo Donegà (CT Friuli), Lesli Lühers (Tirol KTM), Luca Rastelli (Colpack Ballan) e l'Eolo-Kometa, Diego Pablo Sevilla. La corsa è stata poi neutralizzata, un errore di segnalazione facendo prendere una strada sbagliata ai fuggitivi. Il finale lui si è giocato in volata, il gruppo ha ripreso la fuga a 4 km dal traguardo. Elia Viviani (Nazionale Italiana) è stato imperiale, battendo Davide Persico (Colplack Ballan) e l'Eolo-Kometa, Luca Pacioni. 
 
Il giovane italiano racconta: "Questo è un terzo posto che mi ripaga da mesi davvero difficili: arrivo da un periodo molto sfortunato, ho potuto correre poco, ed essere qui è per me molto importante. Sapevamo che la volata di oggi si sarebbe decisa ai 300 metri dall’arrivo, dove c’era una rotonda con una curva: sono riuscito a stare davanti e ad arrivare allo sprint con i primi. Devo ringraziare la squadra, che mi ha aiutato e supportato in questi mesi. Ed è stato bello centrare questo risultato oggi, qui, visto che abito in queste zone".
 
L'altro uomo del giorno è Diego Pablo Sevilla, presente nella fuga e che ha ottenuto la maglia del miglior scalatore: "Io sono un corridore così: mi piace attaccare, mi piace andare in fuga, mi piace provare ad andare forte in salita. Ecco, credo che la tappa di oggi rispecchi in pieno il mio modo di essere. Sono contento di aver preso questa maglia verde anche se so che sarà difficilissimo tenerla domani con l’arrivo sul Monte Grappa. Però è un ottimo risultato: per me, per la squadra e per lo sponsor. Questo per me è il quarto anno in questo gruppo, con la possibilità unica di vivere a contatto di due leggende come Ivan Basso e Alberto Contador, i consigli che loro mi danno sono sempre preziosissimi".
 
 
- Classifica 1° tappa
 
1. VIVIANI Elia (Italia) 4:02:02
2. PERSICO Davide (Colpack Ballan)
3. PACIONI Luca (Eolo-Kometa)
4. MARECZKO (Jakub Vini Zabù)
5. ZANONCELLO Enrico (Bardiani-CSF-Faizanè)
68. ROPERO Alejandro (Eolo-Kometa)
72. GARCÍA Sergio (Eolo-Kometa)
74. WACKERMANN Luca (Eolo-Kometa)
79. FORTUNATO Lorenzo (Eolo-Kometa)
87. SEVILLA Diego Pablo (Eolo-Kometa)
93. ALBANESE Vincenzo (Eolo-Kometa)
 
 
- Classifica generale:
 
1. VIVIANI Elia (Italia) 4:01:52
2. PERSICO Davide (Colpack Ballan) a 04s
3. PACIONI Luca (Eolo-Kometa) a 06s
4. MARECZKO (Jakub Vini Zabù) a 10s
5. ZANONCELLO Enrico (Bardiani-CSF-Faizanè) a 10s
68. ROPERO Alejandro (Eolo-Kometa) a 10s
72. GARCÍA Sergio (Eolo-Kometa) a 10s
74. WACKERMANN Luca (Eolo-Kometa) a 10s
79. FORTUNATO Lorenzo (Eolo-Kometa) a 10s
87. SEVILLA Diego Pablo (Eolo-Kometa) a 10s
93. ALBANESE Vincenzo (Eolo-Kometa) a 10s
 
 
Profilo 2° tappa: 
 
airacd21.2.jpg
 
 
 
 
@IBdailyblog


15/06/2021
0 Poster un commentaire

A découvrir aussi


Inscrivez-vous au blog

Soyez prévenu par email des prochaines mises à jour

Rejoignez les 36 autres membres