www.ivanbassodailyblog.com

Ivan Basso Daily Blog

1° Tappa Tirreno: La vita in verde di Vincenzo Albanese

1°tappa Tirreno 2021.jpg
 
 
Seconda corsa WorldTour per la Eolo-Kometa Cycling Team, con oggi la prima tappa della Tirreno-Adriatico. Una tappa di 156 km con partenza e arrivo a Lido di Camaiore. Una volata era attesa ma prima c'è stata una fuga. Sei coraggiosi e due Eolo-Kometa: Samuele Rivi e Vincenzo Albanese. I tre passaggi sul Pitoro (2,7 km a 7,4 %) hanno permesso a Vincenzo di diventare leader del Gran Premio della Montagna. Ma il gruppo ha sempre avuto i sei sotto controllo. Mattia Bais (Androni Giocattoli - Sidermec) e Samuele sono stati i più resistenti, ripresi ad una decina di chilometri dal traguardo. È poi arrivata l'ora della volata: Wout Van Aert ha perfettamente concluso il lavoro della sua squadra, Jumbo-Visma, nell'ultimo chilometro. Il podio è completato da Caleb Ewan (Lotto Soudal) e Fernando Gaviria (UAE-Team Emirates). 
 
Il primo Eolo-Kometa è Manuel Belletti, 19°. Purtroppo un salto di catena non gli ha permesso di esprimersi al meglio. 
 
Il suo compagno Vincenzo Albanese vede lui la vita in verde, maglia che avrà l'onore di portare domani, dopo la sua bellissima lotta questo pomeriggio sul GPM del giorno: "Sono contento, sono contento perché non è stato facile conquistare questa maglia verde. Che tra l’altro, sui nostri pantaloncini ci sta benissimo. Sapete cosa? Su quella salita c’erano i cartelli che indicavano i metri che mancavano al GPM: 500, 300, 200, 100. E su tutti quei cartelli c’era la scritta Eolo, sponsor della corsa. Allora ho detto che dovevo vincerlo io per forza, a tutti i costi: perché Eolo siamo noi. Ieri sera abbiamo avuto una riunione, nella quale Ivan ci ha chiesto un cambio di passo per coronare il lavoro fatto finora. Credo che tutti abbiamo dimostrato di aver compreso le sue parole".
 
L'altro fuggitivo di questa prima tappa, Samuele Rivi, spiega: "Avevamo il compito di andare in fuga e di provare a prendere la maglia verde, ci siamo riusciti con Albanese e io ho provato ad aiutarlo per quello che potevo. Poi, visto che ero già fuori in fuga, perché non provare ad andare fino in fondo? A me poi prendere aria e spingere in pianura piace, è stato bello provare questo attacco in due per provare a sognare di arrivare in fondo. Ovviamente il gruppo era lanciatissimo, e l’arrivo in volata era abbastanza scontato: ma è stata una bella giornata, anche se abbiamo fatto una gran fatica come sempre".
 
Il commento audio di Ivan:
 

 
- Classifica 1° tappa: 
 
1. VAN AERT Wout (Jumbo-Visma) 3:36:17
2. EWAN Caleb (Lotto Soudal)
3. GAVIRIA Fernando (UAE-Team Emirates)
4. VENDRAME Andrea (AG2R Citroën)
5. MEZGEC Luka (BikeExchange)
19. BELLETTI Manuel (Eolo-Kometa)
120. ROPERO Alejandro (Eolo-Kometa)
126. CHRISTIAN Mark (Eolo-Kometa)
129. ARCHIBALD John (Eolo-Kometa)
157. ALBANESE Vincenzo (Eolo-Kometa) a 59s
168. BAIS Davide (Eolo-Kometa) a 1:48
175. RIVI Samuele (Eolo-Kometa) a 4:32
 
 
- Classifica generale: 
 
1. VAN AERT Wout (Jumbo-Visma) 3:36:07
2. EWAN Caleb (Lotto Soudal) a 04s
3. GAVIRIA Fernando (UAE-Team Emirates) a 06s
4. VELASCO Simone (Gazprom - RusVelo) a 07s
5. BAIS Mattia (Androni Giocattoli - Sidermec) a 08s
21. BELLETTI Manuel (Eolo-Kometa) a 10s
121. ROPERO Alejandro (Eolo-Kometa)
126. CHRISTIAN Mark (Eolo-Kometa)
129. ARCHIBALD John (Eolo-Kometa)
157. ALBANESE Vincenzo (Eolo-Kometa) a 1:09
168. BAIS Davide (Eolo-Kometa) a 1:58
175. RIVI Samuele (Eolo-Kometa) a 4:42
 
 
Profilo 2° tappa: 
 
T02_Chiusdino.jpg
 
 
 
 
@IBdailyblog


10/03/2021
0 Poster un commentaire

A découvrir aussi


Inscrivez-vous au blog

Soyez prévenu par email des prochaines mises à jour

Rejoignez les 36 autres membres