www.ivanbassodailyblog.com

Ivan Basso Daily Blog

Antonio Puppio e Stefano Oldani, corridore della Polartec-Kometa per la prossima stagione

Stefano-Antonio.jpg

 

 

Sito ufficiale Polartec-Kometa

 

 

Due nuovi nomi per la squadra Polartec-Kometa nella sua seconda stagione come professionale. Gli italiani Antonio Puppio e Stefano Oldani rafforzeranno  la squadra di Madrid nel 2019, che ha già annunciato gli arrivi del portoghese Daniel Viegas e  di José Antonio García, promossi dalla squadra U23.

 

Puppio (Samarate, 28 aprile 1999) è una delle grandi promesse del suo paese, distinguendosi come magnifico passista e come grande specialista nella disciplina della cronometro in cui nel 2017 ha vinto il titolo nazionale junior, a Caluso (Piemonte), e l'argento nei campionati del mondo della sua categoria, a Bergen (Norvegia).

 

Il corridore varesino, formato all'UC Bustese Olonia Verbania, è stato uno dei quattro stagisti annunciati dalla squadra continentale professionisale Cofidis la scorsa estate. "Puppio è un corridore velocissimo e molto bravo in una disciplina come la cronometro. Ha questa doppia qualità, perché in caso di arrivo  di un piccolo gruppo la velocità conta molto. E quando è in buona condizione può difendersi in salita", dice Dario Andriotto, direttore sportivo della squadra.

 

"Nel 2019 saranno tredici anni da quando ho indossato per la prima volta un dorsale sulla schiena quando avevo sette anni. Firmare per la Polartec-Kometa significa per me una grande opportunità per coronare il sogno di ogni giovane ciclista : diventare un corridore professionista. Dalla prossima stagione spero di imparare tutto il necessario per fare il "grande salto di qualità" nel circuito professionale nel prossimo futuro. Polartec-Kometa si interessa a me dall'anno scorso. Dopo aver terminato il liceo ho deciso di firmare, di dedicare molto tempo al ciclismo e di coronare il mio sogno", dice Puppio.

 

Oldani (Busto Arsizio, 10 gennaio 1998) rimarrà con Polartec-Kometa dopo essersi unito alla squadra in agosto come stagista. Il varesino, nato nella formazione Colpack, ha avuto grandi prestazioni dal suo debutto con la squadra nell'ultima Vuelta a Hungría.

 

"Stefano è un corridore molto completo. Abbiamo amato come si è comportato. Sta andando bene contro il tempo, è veloce e può migliorarsi ancora molto", continua Andriotto, che conosce anche molto bene il nuovo ciclista della squadra continentale.

 

"Sono molto felice di poter indossare i colori della Polartec-Kometa per la prossima stagione. La motivazione per il 2019 è grande e non vedo l'ora di iniziare a fare del mio meglio e rendere l'intera squadra orgogliosa di me. Quest'anno ho già avuto l'opportunità di fare alcune competizioni con la squadra e ho avuto l'opportunità di vedere la magnifica organizzazione della struttura e l'eccezionale atmosfera della squadra. Avrò la fortuna di correre per la squadra e due campioni come Ivan Basso e Alberto Contador, due persone che rispetto molto e che ho sempre avuto come riferimenti", dice Oldani.

 

 

 

 

 

@IBdailyblog



09/10/2018
0 Poster un commentaire

A découvrir aussi


Inscrivez-vous au blog

Soyez prévenu par email des prochaines mises à jour

Rejoignez les 32 autres membres