www.ivanbassodailyblog.com

Ivan Basso Daily Blog

Altre 2020 (Manager Sportivo)


4° tappa Antalya : Primo podio 2020 per la Kometa-Xstra con il terzo posto di Alessandro Fancellu

Antalya T4.jpg

 

 

Si è concluso oggi la terza edizione del Tour of Antalya. La tappa è andata a Tim Merlier. Il corridore dell’Alpecin-Fenix ha battuto in volata Filippo Fortin  (Felbermayr - Simplon Wels) e Lucas Carstensen (Bike Aid).

 

La Kometa-Xstra non ha ottenuto vittorie questa settimana ma ha brillato con il giovane italiano Alessandro Fancellu, 4° ieri della tappa regina e terzo della classifica generale finale, a solo 4s di Maxmilian Stedeman (Canyon DHB). 

 

Parla il direttore sportivo, Jesús Hernández : "Il Tour di Antalya è stato il primo evento in cui abbiamo davvero corso contro squadre del nostro livello e il bilancio di questi quattro giorni è molto buono. Siamo stati protagonisti di una gara in cui siamo venuti a lottare per la classifica generale e dove abbiamo lottato contro la sfortuna. Forse ci mancava una presenza maggiore nelle volate, ma c'era molta concorrenza. Il podio di Fancellu ha un sapore di vittoria, perché queste gare sono molto complesse e perché Alessandro è ancora un ragazzo di 19 anni che ha affrontato corridori più vecchi e che ha gareggiato solo per cinque giorni nella categoria pro. C'erano in gioco molti bonus di tempo e molte persone hanno aggiunto tempo nelle prime due tappe, il che ha anche influito sul fatto che Fancellu non è riuscito a finire neanche secondo o addirittura primo".

 

 

- Classifica 4° tappa :

 

1. MERLIER Tim (Alpecin-Fenix) 2:57:31

2. FORTIN Filippo (Felbermayr - Simplon Wels)

3. CARSTENSEN Lucas (Bike Aid)

4. VERMEERSCH Gianni (Alpecin-Fenix)

5. GUARDINI Andrea (Giotti Vittoria)

19. FANCELLU Alessandro (Kometa-Xstra)

26. LARSEN Mathias (Kometa-Xstra)

28. PUPPIO Antonio (Kometa-Xstra) 

37. DINA Márton (Kometa-Xstra) 

59. ROPERO Alejandro (Kometa-Xstra)

123. VIEGAS Daniel (Kometa-Xstra) a 43s

 

 

- Classifica generale finale :

 

1. STEDMAN Maximilian (Canyon DHB / B Soreen) 13:07:01

2. VAN ROOY Kenneth (Sport Vlaanderen - Baloise) a 01s

3. FANCELLU Alessandro (Kometa-Xstra) a 04s

4. VERMEERSCH Gianni (Alepcin-Fenix) 04s

5. TULETT Ben (Alpecin-Fenix) a 08s

20. DINA Márton (Kometa-Xstra) a 35s

46. ROPERO Alejandro (Kometa-Xstra) a 4:00

85. PUPPIO Antonio (Kometa-Xstra) a 9:58

99. VIEGAS Daniel (Kometa-Xstra) a 14:34

124. LARSEN Mathias (Kometa-Xstra) a 23:42

 

 

 

 

@IBdailyblog


23/02/2020
0 Poster un commentaire

2° tappa Antalya : Tre Kometa-Xstra nel gruppo principale di una giornata piovosa

Antalya T3.jpg

 

 

Seconda tappa del Tour of Antalya, una giornata con tanta pioggia che ha reso la corsa molto nervosa. Il gruppo si è rapidamente ridotto ad una cinquantina di corridori e una volata ha concluso il pomeriggio. Oggi il più veloce è stato Giovanni Lonardi. L’italiano della Bardiani-XSF-Faizanè ha dominato Gianni Vermeersch (Alpecin-Fenix) e Kenneth Van Rooy (Sport Vlaanderen - Baloise).

 

Tre corridori della Kometa-Xstra sono arrivati con il gruppo principale : il primo Márton Dina (15°) poi Alessandro Fancellu (21°) e Alejandro Ropero (28°). 

 

Márton racconta : "Non è stata una giornata facile. Personalmente sono molto soddisfatto di come abbiamo gestito la giornata. I miei colleghi sono stati ancora una volta incredibili. Mi sono sentito molto bene sulle salite, credo che il mio ultimo allenamento prima di Antalya sia stato molto benefico. Mi sentivo a mio agio, e penso alla salita di Termessos di questo sabato".

 

Alejandro : "Mi ricorderò di questa tappa. Una giornata molto dura, abbiamo finito senza forza. Ma con l'obiettivo di rimanere nel gruppo di testa, senza perdere tempo. L'intenzione era quella di preservare le possibilità di Fancellu e di Márton e siamo riusciti a mantenerle intatte. Siamo molto felici di aver raggiunto questo obiettivo. Non sono riuscito ad entrare nella volata perché c'era molta acqua e non vedevo quasi nulla".

 

 

- Classifica 2° tappa :

 

1. LONARDI Giovanni (Bardiani-CSF-Faizanè) 4:16:58

2. VERMEERSCH Gianni (Alepcin-Fenix)

3. VAN ROOY Kenneth (Sport Vlaanderen - Baloise)

4. ZURLO Federico (Giotti Victoria)

5. TOWNSEND Rory (Cayon dhb p/b Soreen)

15. DINA Márton (Kometa-Xstra)

21. FANCELLU Alessandro (Kometa-Xstra)

28. ROPERO Alejandro (Kometa-Xstra) 

63. PUPPIO Antonio (Kometa-Xstra) a 5:17

85. VIEGAS Daniel (Kometa-Xstra) a 5:17

126. LARSEN Mathias (Kometa-Xstra) a 14:44

 

 

- Classifica generale :

 

1. LONARDI Giovanni (Bardiani-CSF-Faizanè) 7:39:33

2. VAN ROOY Kenneth (Sport Vlaanderen - Baloise) a 02s

3. VERMEERSCH Gianni (Alepcin-Fenix) 04s

4. PER David (Adria Mobil) a 07s

5. HALLER Patrick (Leopard Pro Cycling) a 08s

13. DINA Márton (Kometa-Xstra) a 10s

19. FANCELLU Alessandro (Kometa-Xstra) a 10s

32. ROPERO Alejandro (Kometa-Xstra) a 10s

66. PUPPIO Antonio (Kometa-Xstra) a 5:27

80. VIEGAS Daniel (Kometa-Xstra) a 5:27

120. LARSEN Mathias (Kometa-Xstra) a 14:54

 

 

Profilo 3° tappa : 

 

T3.png

 

 

 

 

@IBdailyblog


21/02/2020
0 Poster un commentaire

1°tappa Antalya : Arrivo in volata, Márton Dina primo Kometa-Xstra

Antalya T1.jpg

 

Dopo un inizio di stagione spagnolo, la Kometa-Xstra ha preso oggi la direzione della Turchia per correre la terza edizione del Tour of Antalya. Una prima tappa di 149,2 km che si è conclusa in volata e con la vittoria di Mihkel Raïm. Il corridore dell’Israel Start-Up Nation ha battuto Marko Kump (Adria Mobil) e Kenneth Van Rooy (Sport Vlaanderen - Baloise).

 

Per la Kometa-Xstra, Márton Dina ha preso il 38° posto.

 

Antonio Puppio commenta : "Questa prima tappa è stata una giornata per i velocisti, molto nervosa. Ma siamo riusciti ad evitare le cadute. È stata una giornata molto buona per quanto riguarda il lavoro svolto". 

 

Alejandro Ropero : "Queste gare sono molto diverse da quelle che affrontiamo con le squadre del World Tour. Anche se Israele è qui, la tensione del gruppo è molto più evidente. Ci sono molti corridori che iniziano la loro stagione. Noi aspetteremo salite e vedremo se riusciremo ad essere con i migliori quando sarà più impegnativo. E soprattutto per aiutare Márton.

 

 

- Classifica 1° tappa :

 

1. RAÏM Mihkel (Israel Start-Up Nation) 3:22:45

2. KUMP Marko (Adria Mobil)

3. VAN ROOY Kenneth (Sport Vlaanderen - Baloise)

4. TAMINIAUX Lionel (Bingoal - Wallonie Bruxelles)

5. FORTIN Filippo (Team Felbermayr - Simplon Wels)

38. DINA Márton (Kometa-Xstra)

42. PUPPIO Antonio (Kometa-Xstra)

57. FANCELLU Alessandro (Kometa-Xstra)

63. LARSEN Mathias (Kometa-Xstra)

66. VIEGAS Daniel (Kometa-Xstra)

111. ROPERO Alejandro (Kometa-Xstra)

 

 

- Classifica generale :

 

1. RAÏM Mihkel (Israel Start-Up Nation) 3:22:35

2. KUMP Marko (Adria Mobil) a 04s

3. VAN ROOY Kenneth (Sport Vlaanderen - Baloise) a 06s

4. BUTS Vitaliy (Ukraine) a 07s

5. PATERSON Aden (À Bloc CT)a 08s

40. DINA Márton (Kometa-Xstra) a 10s

44. PUPPIO Antonio (Kometa-Xstra) a 10s

59. FANCELLU Alessandro (Kometa-Xstra) a 10s

65. LARSEN Mathias (Kometa-Xstra) a 10s

68. VIEGAS Daniel (Kometa-Xstra) a 10s

112. ROPERO Alejandro (Kometa-Xstra) a 10s

 

 

Profilo 2° tappa : 

 

T2.png

 

 

 

 

@IBdailyblog


20/02/2020
0 Poster un commentaire

Presentazione Tour of Antalya

Antalya.jpg
 
Sito ufficiale Kometa-Cycling Team
 
Tre edizioni della gara, tre presenze della formazione continentale della Fondazione Alberto Contador. Si avvicina il Tour of Antalya, un impegno certamente lontano in termini geografici, ma che risveglia comunque un grande ricordo per la squadra. Qui, in terra turca, è arrivata la prima vittoria della squadra, quella volata di Matteo Moschetti nella prima giornata, a cui si aggiungerà un altro successo nell'ultima giornata. E anche qui, un anno fa, l'allora Kometa Cycling Team ha accarezzato un nuovo successo e il podio di Juan Pedro López.
 
Il secondo posto di López è stato conquistato nella salita al sito archeologico di Termessos e l'enclave del Monte Termessos sarà fondamentale anche nell'edizione 2020, la terza tappa si concluderà nella sua vetta, a 876 metri di altitudine. Data l'importanza della salita nel contesto della gara, questa tappa sarà quella chiave.
 
Per la Kometa-Xstra il Tour di Antalya si presenta come una competizione in cui si può davvero venire con molta più ambizione. Sebbene l'evento, incluso nell'Europe Tour, abbia cinque formazioni continentali professionali (ora chiamate UCI ProTeams da quest'anno) e un team WorldTour (Israel Start Up Nation), è la prima gara dell'anno in cui la maggior parte dei rivali sono nella categoria continentale (23 delle 29 formazioni in gara).
 
L'ungherese Márton Dina, il danese Mathias Larsen, il portoghese Daniel Viegas, lo spagnolo Alejandro Ropero e gli italiani Alessandro Fancellu e Antonio Puppio formeranno il "sestetto" della squadra di Pinto. "Dopo la caduta di Valencia non vedo l'ora che arrivi questa gara, sono tornato in sella due giorni dopo il colpo", spiega Ropero. "Sono concentrato al 100% su Antalya. Sono riuscito a recuperare qualche giorno dopo gli sforzi di Valencia e ho fatto anche un buon allenamento impegnativo. Mi sono sentito molto bene sia a Maiorca che a Valencia e sono in buone condizioni per lottare per un buon risultato ad Antalya. Questa è un'ottima gara per noi, può mostrarci di cosa siamo capaci. Lotteremo per la vittoria. Vincere qualsiasi gara è sempre difficile, ma nella squadra siamo molto forti e lotteremo per tutto", dice Márton Dina.
 
Dopo il suo debutto al Tour di Murcia, con ottime sensazioni nella seconda tappa, il Tour di Antalya sarà il secondo impegno della stagione per l'italiano Alessandro Fancellu: "Questo primo contatto con il gruppo dei professionisti è stato duro ma bello. Sono rimasto impressionato dalla velocità, soprattutto in discesa. Sono abbastanza soddisfatto del mio debutto. Ora ad Antalya spero di ottenere un buon risultato nella classifica generale, visto che il livello non è così alto come a Murcia. La condizione non è ancora la migliore dopo l'infortunio alla mano, ma mi sto riprendendo bene e spero di poter giocare un ruolo da protagonista ad Antalya".
 
 
Le 4 tappe : 
 
- Giovedì 20 febbraio, 1° tappa : Antalya / Antalya (149,2 km)
- Venerdì 21 febbraio, 2° tappa : Kemer / Antalya (165,3 km)
- Sabato 22 febbraio, 3° tappa : Aspendos / Termessos (101,6 km)
- Domenica 23 febbraio, 4° tappa : Side / Antalya (136,8 km)
 
 
 
@IBdailyblog

18/02/2020
0 Poster un commentaire

2° tappa Vuelta Murcia : Riccardo Verza in fuga, Sergio García 8° della classifica generale finale

86300051_3527032127369972_4059151047166263296_n.jpeg

 

 

Questo sabato era la seconda ed ultima tappa della Vuelta Murcia. E come ieri è stato protagonista un corridore della Kometa-Xstra : Riccardo Verza è andato in fuga con Ángel Madrazo (Burgos-BH). Un’avventura che ha preso fine nella salita principale del giorno, l'Alto de Collado Bermejo (7,2 km a 7 %).

 

Un attacco di Alejandro Valverde ha poi fatto esplodere il gruppo, ridotto a nove corridori. Nel finale Luis León Sánchez ha fatto l’azione decisiva, mantenendo un distacco di 7s sul suo compagno Omar Fraile e su Josef Černy (CCC Team), rispettivamente 2° e 3°. Xandro Meurisse, 4°, vince la 40° edizione della Vuelta Murcia.

 

Il primo Kometa-Xstra della tappa (45°) e della generale (8°) è Sergio García : "La verità è che oggi ho avuto un momento difficile. Se non fosse stato per i miei compagni di squadra non so se sarei riuscito a finire nella top ten della classifica. Nella discesa di Sierra Espuña non abbiamo potuto seguire. Ma con Giacomo e Diego siamo riusciti a tornare nel gruppo. A metà strada del Collado Bermejo ho finito per staccarmi e ho cercato il mio ritmo. E Giacomo è sempre stato con me, dando un buon ritmo".

 

Parla il direttore sportivo, Jesús Hernández : "È stata per noi un'edizione molto interessante della Vuelta a Murcia e partiamo fiducioso per il nostro debutto nella Clásica de Almería. Ottenere un posto tra i primi dieci nella classifica di una gara come questa ci dà una grande gioia perché la squadra ha avuto ben chiaro fin dal primo colpo di pedale che dovevamo stare attenti e nella lotta. Abbiamo attaccato, ci siamo difesi e i ragazzi hanno fatto una bella gara. Ieri Sergio ha fatto una tappa sensazionale, era il più giovane dei fuggitivi, ha affrontato senza complessi gli ultimi chilometri davanti a corridori con molta più esperienza. La tappa di oggi è qualcosa che è successo negli ultimi anni, è davvero impegnativa e il World Tour fa la differenza. Riccardo Verza è stato molto bravo a lottare per la fuga, Alessandro Fancellu ha fatto un'ottima scalata al Collado Bermejo e la squadra ha protetto molto bene Sergio".

 

 

- Classifica 2° tappa :

 

1. SÁNCHEZ Luis León (Astana) 4:21:48

2. FRAILE Omar (Astana) a 07s

3. ČERNY Josef (CCC Team) a 07s

4. MEURISSE Xandro (Circus - Wanty Gobert) a 07s

5. KÄMNA Lennard (Bora - Hansgrohe) a 07s

45. GARCÍA Sergio (Kometa-Xstra) a 10:54

47. GARAVAGLIA Giacomo (Kometa-Xstra) a 10:54

55. VIEGAS Daniel (Kometa-Xstra) a 12:54

56. SEVILLA Diego Pablo (Kometa-Xstra) a 12:54

 

 

- Classifica generale : 

 

1. MEURISSE Xandro (Circus - Wanty Gobert) 8:45:55

2. ČERNY Josef (CCC Team) a 11s

3. KÄMNA Lennard (Bora - Hansgrohe) a 17s 

4. GUERNALEC Thibaut (Arkéa Samsic) a 5:49

5. STALNOV Nikita (Astana) a 5:58

8. GARCÍA Sergio (Kometa-Xstra) a 11:16

41. GARAVAGLIA Giacomo (Kometa-Xstra) a 27:36

59. VIEGAS Daniel (Kometa-Xstra) a 29:51

60. SEVILLA Diego Pablo (Kometa-Xstra) a 29:51

 

 

 

 

@IBdailyblog


15/02/2020
0 Poster un commentaire

1° tappa Murcia : Un combattivo Sergio García

IMG_20200214_190716.jpg

 

 

La prima giornata della Vuelta Murcia si disputava su 177,6 km tra Los Alcázares e Caravaca de la Cruz. Una tappa segnata da una fuga di dieci corridori che sono riusciti a distanziare il gruppo e giocarsi la vittoria. Tra i dieci c’era il Kometa-Xstra Sergio García. Ma a vincere è stato Xandro Meurisse. L’uomo della Circus - Wanty Gobert ha battuto Adam De Vos (Rally Cycling). Il podio è completato da Josef Černy (CCC Team). Il gruppo è arrivato con un ritardo di quasi 17 minuti. 

 

Sergio García : "Oggi è stato uno dei giorni più difficili che abbia mai vissuto in bici. Nella salita di prima categoria ho sofferto ma in discesa sono riuscito a raggiungere di nuovo la testa della gara. Ho attaccato più volte, dovevo provare, non c’era niente da perdere. Ma alla fine ero solo, con i crampi. È stata una durissima giornata. Ma sono felice. Ora dobbiamo riposarci e vedere come recuperiamo e come potremo correre domani".

 

 

- Classifica 1° tappa e generale

 

1. MEURISSE Xandro (Circus - Wanty Gobert) 4:24:00

2. DE VOS Adam (Rally Cycling) a 04s

3. ČERNY Josef (CCC Team) a 11s

4. GUERNALEC Thibaut (Arkéa Samsic) a 11s

5. KÄMNA Lennard (Bora - Hansgrohe) a 17s

8. GARCÍA Sergio (Kometa-Xstra) a 29s

34. GARAVAGLIA Giacomo (Kometa-Xstra) a 16:49

54. FETTER Erik (Kometa-Xstra) a 17:04

63. VIEGAS Daniel (Kometa-Xstra) a 17:04

66. SEVILLA Diego Pablo (Kometa-Xstra) a 17:04

68. VERZA Riccardo (Kometa-Xstra) a 17:04

72. FANCELLU Alessandro (Kometa-Xstra) a 17:04

 

 

 

 

@IBdailyblog


14/02/2020
0 Poster un commentaire

Presentazione Vuelta Murcia e Clásica Almería

Murica Almeria.jpg

 

Sito ufficiale Kometa-Xstra Cycling Team

 

 

La stagione ha preso una velocità di crociera e gli impegni agonistici della Kometa Xstra Cycling Team sono ininterrotti. La squadra continentale della Fondazione Alberto Contador correrà da venerdì a sabato nella Vuelta Ciclista a Murcia, mentre la domenica si trasferisce ad Almeria per gareggiare nella Clásica de Almería per la prima volta.

 

La Vuelta a Murcia continua a lavorare intensamente per aumentare il numero di tappe di una gara che non molti anni fa si disputava su cinque tappe. In vista del 2020, però, la squadra guidata da Francisco Alfonso Guzmán avrà due tappe in linea in cui la salita avrà una grande importanza per la vittoria della gara.

 

Il menù del venerdì, una tappa con un arrivo in salita e tre precedenti salite (Cabezo de Plata, km 24,7; Sierra de la Pila, km 82,4; Alto de Quipar, km 139). Per sabato, il tradizionale giorno in cui i corridori devono gestire le strade della Sierra de Espuña, con il Collado Bermejo (km 117,9). Una tappa, quest'ultima, che negli ultimi due anni ha dato importanti impulsi guidati da due ciclisti locali: Alejandro Valverde e Luis León Sánchez. Anche Juan Pedro López, che era alla Kometa, è stato protagonista nel 2019.
 
Alessandro Fancellu, Erik Fetter, Giacomo Garavaglia, Sergio García, Riccardo Verza, Daniel Viegas e Diego Pablo Sevilla sono i sette corridori designati dalla direzione tecnica della Kometa-Xstra per gareggiare nella Vuelta a Murcia. Per Fancellu, dopo aver subito una caduta nei primi giorni di gennaio, sarà la prima competizione del 2020. La base della squadra sarà quasi la stessa per domenica, quando la struttura continentale farà il suo debutto nella Clásica de Almería: il velocista danese Mathias Larsen sostituisce Fancellu.
 
La Clásica de Almería è un evento di un giorno nel calendario ciclistico spagnolo, adattata ai velocisti. L'organizzazione, vuole sottolineare che la Clásica de Almería è il primo dei grandi eventi di un giorno a livello europeo, il primo di una successione di eventi che continua per tutta la primavera. La prima parte del percorso presenta un terreno ideale per le fughe che si svolgono nei dintorni di Berja e Adra, con gli Altos de Aljibe de la Cruz, La Alquería e Fuente de Marbella.
 
 
Vuelta a Murcia :

- 14 febbraio, 1° tappa : Los Alcázares / Caravaca de la Cruz (177,6 km)
- 15 febbraio, 2° tappa : Santomera / Murcia (179,6 km)

 

 

Clásica de Almería :


16 febbraio : Roquetas de Mar / Roquetas de Mar (187,2 km)

 

 

 

 

@IBdailyblog


12/02/2020
0 Poster un commentaire