www.ivanbassodailyblog.com

Ivan Basso Daily Blog

Erik Fetter e Márton Dina, due ciclisti ungheresi per il progetto 2020 della Kometa Cycling Team

Fetter-Dina.jpg

 

 

Sito ufficiale Kometa Cycling Team

 

Dopo le firme di Sergio García e dell'italiano Alessandro Fancellu, la Kometa Cycling Team incorpora anche il giovane corridore ungherese Erik Fetter che era quest’anno alla Pannon Cycling Team. Fetter si unisce al suo connazionale Márton Dina, che è arrivato nella squadra lo scorso giugno e continuerà ad essere legato alla formazione di Madrid la prossima stagione.

  

Il nuovo corridore della Kometa Cycling Team (Budapest, 5 aprile 2000) si è forgiato anche nel mondo della mountain bike, dove è diventato campione nazionale giovanile nel 2018. Nello stesso anno ha vinto la Short Track Cross Country (XCC) dei Giochi Olimpici Giovanili a Buenos Aires (Argentina). Nel 2019 si è concentrato per la prima volta sulla strada, partecipando all'ultima edizione del Tour de l’Avenir con la sua selezione. Fetter ha concluso 53°. Sia nel Giro d'Ungheria che nel Giro di Sibiu, in Romania, si è classificato 17°.

 

"Con questa firma realizzo un sogno della mia infanzia", dice Fetter. "Entrare a far parte di una squadra di alto livello era qualcosa che mi sembrava abbastanza distante. Ma tutto il duro lavoro e la dedizione hanno dato i loro frutti. In questo momento non vedo l'ora che arrivi il nuovo anno per competere con la squadra. Il mio obiettivo è allenarmi poco a poco e raggiungere il WorldTour. Sono convinto che questa squadra sia un grande passo avanti su questa strada dopo aver affrontato il mio primo anno di attività.

 

"Per ora direi di essere un ciclista che si adatta a tutti i terreni, perché so salire bene e mi difendo anche come velocista. Ma sarà nei prossimi anni che saprò davvero qual’è la mia disciplina favorita". "Lo conosco da molti anni", aggiunge Márton Dina. "È un ragazzo affascinante, amichevole e umile. È un corridore molto completo che si difende bene su tutti i tipi di percorsi. I suoi buoni risultati, essendo così giovane, invitano a pensare che ha un bellissimo futuro davanti a sé".

 

Dina (Budapest, 11 aprile 1996) continua con la squadra dopo essere arrivato durante la seconda metà della stagione e con ottime prestazioni. Nella Giro d’Ungheria è arrivato secondo nella classifica generale finale, mentre nella Vuelta a Burgos è riuscito a finire nella top-20 finale nonostante una caduta alla fine della prima tappa.

 

"Sono molto felice di poter continuare la mia carriera nella Kometa Cycling Team. Mi piace molto l'atmosfera che si respira qui, mi sento molto bene con i miei compagni e anche con tutti i membri dello staff. È la migliore squadra per me, la migliore formazione per continuare a crescere come ciclista. Sono molto grato per la fiducia e per questa opportunità", ha detto Dina.

  

Ivan Basso, manager sportivo della Kometa Cycling Team : "Il nostro progetto con il ciclismo ungherese continua a rafforzarsi anno dopo anno. Stiamo lavorando molto per coinvolgere nuovi talenti nel progetto sportivo della Fondazione. Siamo molto grati a Der Zsolt, tecnico federale, che lavora a stretto contatto con noi e ci dà molti consigli sui ciclisti da seguire. Dina è un corridore che ha già dimostrato durante questa stagione di avere un alto livello e sono convinto che potrà migliorare ancora. Sarà la sua prima stagione completa con noi e sono molto fiducioso nella sua crescita. Fetter è un po' più giovane, ma ha anche un grandissimo talento e siamo sicuri che crescerà molto nella nostra squadra. Bisogna essere paziente perché è giovane".

 

 

 

 

@IBdailyblog



27/09/2019
0 Poster un commentaire

A découvrir aussi


Inscrivez-vous au blog

Soyez prévenu par email des prochaines mises à jour

Rejoignez les 33 autres membres