www.ivanbassodailyblog.com

Ivan Basso Daily Blog

Ivan : "Non smetterò mai di sognare"

WhatsApp Image 2018-02-26 at 21.03.56.jpeg

 

 

Intervista di Fırat Selçuk, Tribun Dergi. Foto di Berk Mercancı. 

 

 

- Prima di tutto complimenti per aver vinto la maglia gialla del miglior giovane e due tappe. Avete anche vinto la maglia verde del miglior velocista. Cosa pensi della  prestazione generale della Polartec-Kometa ?


È stata una settimana meravigliosa per noi, e francamente non ce lo aspettavamo. È una gara molto importante. Allo stesso tempo, devo dire che il livello di difficoltà è piuttosto alto per ottenere buoni risultati. Di conseguenza, siamo doppiamente felici perché abbiamo una nuova e giovane squadra. È anche una fonte di motivazione molto importante per il resto della stagione per ottenere tali risultati.

 

 

- Come giornalista di ciclismo, posso dire che la dimostrazione di Matteo Moschetti mi ha sorpreso un po'. Come Jakub Mareczko l'anno scorso, Matteo è riuscito a fare un'importante salto di qualità in corsa. Cosa dovremmo aspettarci da Matteo nei prossimi anni ?


Prima di tutto, Matteo è il Campione d’Italia U23. Quindi non è per me una sorpresa. Fino all’anno scorso non ha potuto allenarsi molto perché era allo stesso tempo a scuola e molto giovane. Quest'anno, per la prima volta nella sua carriera, ha potuto prepararsi prima delle gare. Di conseguenza, penso che Matteo sia uno dei più grandi giovani talenti in Italia.

 

https://static.blog4ever.com/2014/01/760959/artfichier_760959_7604574_201802281302305.jpeg

 

 - Vorrei anche parlare dell'organizzazione. Hai corso il Giro molte volte e hai ottenuto due impressionanti vittorie. Cosa ne pensi della qualità del Tour di Antalya, da corridore che ha conosciuto numerose gare del World Tour ?


Per me e per gli atleti che verrò qui, sarà una delle gare più importanti del calendario in Turchia. Una squadra entusiasta, appassionata di ciclismo e con tanta energia per organizzare le prossime edizioni della gara.

 

 

- Torniamo alla Polartec-Kometa in generale, quali sono gli obiettivi a breve termine della squadra ?


Il nostro più grande obiettivo è continuare come in questa gara. Abbiamo iniziato molto bene, siamo molto felici. Il nostro obiettivo è sviluppare ancora più l'identità della squadra e lavorare sodo, lavorare sodo, lavorare sodo ... e naturalmente dobbiamo trasmettere questa mentalià ai nuovi talenti e futuri campioni. Infine, insegnare alla nuova generazione come andare in bici.

 

 

- Qual è il vostro obiettivo principale per il resto della stagione dopo questa gara ?


Ovviamente vogliamo continuare esattamente così. Dobbiamo lottare fino alla fine in tutte le gare a cui partecipiamo. Dobbiamo correre con passione, per perseguire i nostri sogni e non perdere il sorriso.

 

WhatsApp Image 2018-02-26 at 21.03.55.jpeg

 

 - Infine, voglio farti una domanda personale. Come ci si sente a dirigere una squadra che vuole ottenere nuovi risultati dopo due Giro d’Italia ?


Era un sogno... perseguire un sogno. Volevo vincere il Giro quando ero piccolo. Ho vinto, ma ho sempre continuato a sognare. Sognare, sognare, sognare, il successo verrà sicuramente per me e la mia squadra in questo modo. Per la squadra cercheremo sempre di raggiungere le cose che sogniamo. Non smetterò mai di sognare per la mia squadra o qualsiasi altra cosa nella vita.

 

 

- Grazie per aver preso un po’ del tuo prezioso tempo. In bocca al lupo per questa stagione. Ci piacerebbe incontrarti di nuovo al Tour of Antalya per un'intervista per parlare dei grandi successi della tua squadra.


Ti ringrazio per l’interesse che hai mostrato nei miei confronti e quello della mia squadra. Spero di rivederti al Giro di Antalya nei prossimi anni.

 

 

 

 

@IBdailyblog



28/02/2018
0 Poster un commentaire

A découvrir aussi


Inscrivez-vous au blog

Soyez prévenu par email des prochaines mises à jour

Rejoignez les 32 autres membres