www.ivanbassodailyblog.com

Ivan Basso Daily Blog

José Antonio García correrà per la Polartec-Kometa Continentale nel 2019

José Antonio García.jpg

 

 

Sito ufficiale Polartec-Kometa

 

 

Il ciclista di Granada, José Antonio García, è il secondo rinforzo della Continentale Polartec-Kometa per la prossima stagione. Il corridore di Fuente-Vaqueros promuove la squadra della struttura U23, con la quale l'andaluso ha effettuato una stagione eccezionale.

 

Con un grande punto di velocità, García è stato un corridore con una forte presenza per tutta la stagione. Due vittorie nella Vuelta a Zamora, la Clasica Velá de Triana e la generale della Challenge Vuelta a Sevilla e un'altra tappa nella Vuelta a Salamanca sono stati i cinque successi ad oggi di un corridore che non si definisce come un velocista puro.

 

"È un sogno," dice García, "quando questa possibilità si è presentata, prima della Balenciaga, non potevo crederci. Per me la Fondazione è come una famiglia, mi sento molto bene qui.  E fare questo passo è la realizzazione di un sogno che hai sempre in testa quando inizi a correre in una fondazione come quella. Sono molto emozionato, ho visto in TV la squadra alla Vuelta a Burgos poi quando vedo la stagione di Matteo Moschetti è ancora più entusiasmante. La verità è che questa stagione sto andando abbastanza bene, come me lo aspettavo. Quando me lo hanno confermato, ho avuto un sentimento di serenità, ma ho anche provato pressione : a quel tempo non avevo ancora vinto. Alla fine si toglie una parte della pressione, ma fino a quando non si vince non si toglie completamente".

 

"Penso che sia un corridore che si adatterà molto bene al mondo professionale per la sua esperienza e soprattutto per le sue idee chiare, perché sa come muoversi in gara e anche come dirigere la squadra. Grazie alla sua velocità, se continua a crescere, spero che sarà un riferimento in piccoli gruppi", sostiene Félix García Casas, manager sportivo della Fondazione Alberto Contador.

 

Rafa Diaz Justo, direttore della Polartec-Kometa U23, lo conosce benissimo : "È un corridore che può avere una lunga carriera. Non è un puro velocista, ma passa bene le montagne vicine al traguardo o le difficoltà che una volta superate vi lasciano con le massime opzioni. José è un grande corridore di lunga distanza, è molto bravo nelle gare lunghe e ha la grande capacità di sapere come muoversi nel gruppo. "A Rafa gli dico sempre che se finisco davanti è perché soffro", sorride García. "Posso superare senza problemi la mezza montagna e anche in alcune gare sono arrivato prima di alcuni scalatori, ma questi lunghi passi di oltre quindici o venti minuti sono già troppi. Sono un corridore veloce, più veloce del normale rispetto a chi supera le salite e partecipa alle volate con velocisti puri".

 

"Siamo stati fortunati che sia stato formato nella nostra fondazione", aggiunge Díaz Justo. "Ha avuto un po’ di difficoltà per adattarsi alla nuova categoria quando è saltato da junior. È arrivato in una squadra che aveva un livello molto alto. Quando gli abbiamo presentato il programma per quest'anno, come nel 2017 ha segnato sei gare, abbiamo pensato che potesse essere un grande sostegno per questa stagione, così com'è. Volevamo che perdesse un po' di peso per superare meglio la montagna. Questo cambiamento nel suo fisico lo ha portato a fare molti secondo, terzo, quarto posti... posizioni molto buone, ma non ha finito di crescere".

 

García Casas non ha dubbi sul suo profilo : "Per me è uno dei ciclisti più affidabili della categoria questa stagione, come dimostrano la sua classifica, la sua lotta per la Coppa di Spagna, le sue vittorie di quest’anno. Posso solo dire bellissime cose su José Antonio. Era già con noi nella squadra junior, poi si è trasferito nella squadra U23 e, dopo un anno in un'altra formazione, è tornato da noi. È migliorato molto in montagna, è in grado di stare in piccoli gruppi e vincere con quel ritmo veloce che ha".

 

García, popolarmente conosciuto come Joselillo, si unisce al suo compagno di squadra Daniel Viegas, che in agosto è stato confermato come futuro corridore della squadra di Madrid, durante la Volta a Portugal.

 

 

 

 

@IBdailyblog



03/09/2018
0 Poster un commentaire

A découvrir aussi


Inscrivez-vous au blog

Soyez prévenu par email des prochaines mises à jour

Rejoignez les 32 autres membres