www.ivanbassodailyblog.com

Ivan Basso Daily Blog

L'andaluso Sergio García, prima firma della Kometa Cycling Team per il 2020

Sergio Garcíabb.jpg

 

 

Sito ufficiale Kometa Cycling Team

Il ciclista Sergio García diventa il primo volto nuovo della Kometa Cycling Team per la prossima stagione, la terza stagione continentale per la formazione della Fondazione Alberto Contador guidata da Jesús Hernández e Dario Andriotto. Il corridore di Alcalá del Valle, pur essendo nato a Ronda (Malaga), è promosso dalla squadra U23, dove ha trascorso le ultime due stagioni.

 

García, formato nel mondo della mountain bike, si è distinto in questa stagione in un evento molto impegnativo come il Giro d'Italia U23. L'andaluso si è classificato al 18° posto nella classifica generale finale, con ottime prestazioni nelle tappe di montagna e una grande regolarità. In questa stagione ha anche mostrato grande spirito di squadra, mettendosi spesso al servizio dei suoi compagni. 

 

"È un giorno molto speciale per me. Tre anni fa mi hanno dato la notizia che ero all'interno della Fondazione Alberto Contador e oggi la grande notizia che mi danno è che l'anno prossimo correrò nella squadra professionale", dice un felice Sergio García. "È qualcosa che quando sei piccolo lo vedi lontano e allo stesso tempo complicato, ma con perseveranza e sacrificio mi sono avvicinato poco a poco a qualcosa che ho sempre sognato. Anni di lavoro e molti sacrifici sono stati lasciati indietro. Ed ora, davanti a me, ho una carriera in cui intendo imparare molto, consolidarmi e diventare un professionista di cui la mia famiglia, i miei amici, i miei colleghi e la mia squadra saranno orgogliosi. È qualcosa che ho sempre sognato. Sono molto grato a Carlos Barredo e Rafa Díaz Justo, a tutto lo staff tecnico, ai compagni di squadra degli U23 e in particolare a Fran Contador, per avermi sempre trattato con vicinanza e affetto".

 

"La firma di Sergio per la squadra continentale è una piacevole sorpresa. Sia Carlos Barredo, allenatore fisico, che io siamo convinti che siamo di fronte ad un grande corridore. Nel Giro Baby abbiamo potuto vederlo, facendo una grande gara in cui ha avuto solo una brutta giornata, e a causa di un guasto che sicuramente gli ha impedito di lottare per la generale. Crediamo che nel campo professionale farà ancora meglio che nei dilettanti, dove la tipologia delle gare non ti permette di distinguerti quanto dovrebbe se non hai una buona velocità di punta," ha detto Rafa Díaz Justo, direttore sportivo della Kometa Cycling Team U23.

 

García (11 giugno 1999) è un altro ciclista che ha partecipato al Campus di selezione "La Mafia se sienta a la mesa" a Saragozza. Il ciclista andaluso era presente nel 2015, quando non era tra i prescelti, e nel 2016, anno in cui è riuscito a entrare nella formazione giovanile in vista del 2017. La stagione successiva ha fatto il salto nella formazione U23.

 

Félix García Casas, manager sportivo delle squadre della Fondazione :"Sergio è un ragazzo che viene dalla mountain bike e che ha dimostrato di avere qualità fantastiche per il ciclismo. Durante i suoi anni nelle squadre della Fondazione, ha dimostrato un enorme impegno. Nei suoi due anni nella categoria U23 ha sempre dimostrato il suo valore. Particolarmente notevole in questa stagione è stato il suo Giro Baby, dove si trovava sempre davanti in salita. Ci fidiamo di lui e della motivazione che ha".

 

 

 

 

@IBdailyblog



23/09/2019
0 Poster un commentaire

A découvrir aussi


Inscrivez-vous au blog

Soyez prévenu par email des prochaines mises à jour

Rejoignez les 33 autres membres