www.ivanbassodailyblog.com

Ivan Basso Daily Blog

L'italiano Stefano Oldani nuovo corridore della Lotto-Soudal : "Quest'anno è stato meraviglioso"

 

Istri2 2.jpeg

 

 

Sito ufficiale Kometa Cycling Team

 

 

La grande stagione dell'italiano Stefano Oldani con la Kometa Cycling Team non è passata inosservata alle formazioni WorldTour. Il ciclista lombardo correrà le prossime due stagioni nella Lotto-Soudal belga, una firma che ha iniziato a prendere forma durante l'ultimo Tour de France, nei giorni in cui Stefano era al Giro d’Aosta, per poi diventare definitiva in agosto. È il terzo ciclista che passa dalla Kometa Cycling Team al WorldTour dopo gli acquisti di Michel Ries e Juan Pedro López per il Trek-Segafredo. 

 

Il ciclista italiano, che è arrivato come stagista nella squadra continentale nell'agosto 2018 per partecipare al Giro di Ungheria (che quell'anno si è tenuto all'inizio dell'ottavo mese dell'anno), è stato uno dei corridori più importanti della formazione continentale della Fondazione Alberto Contador durante quest’anno 2019. 

 

Sebbene non sia stato in grado di raggiungere una vittoria molto ricercata e desiderata, ha aggiunto fino a diciassette posti nella top dieci nei 61 giorni di gara che ha affrontato finora durante la stagione. Di tutte quelle posizioni, otto erano tra i primi cinque. Si distinguono il secondo posto nella terza tappa del Istrian Spring Trophy o nella seconda tappa del Giro Valle d'Aosta, così come il quarto posto nella Vuelta a Castilla y León o nella Vuelta a Asturias. 

 

"Non sono riuscito a vincere, ne sono stato vicino in diverse occasioni, ma non sono stato in grado di alzare le braccia. Comunque, sono stato lì, combattendo, dando sempre tutto per questa squadra e per i miei compagni. Questa stagione e mezza con la Kometa Cycling Team è stata fondamentale per la nascita di questa opportunità", spiega Oldani. 

 

"Sono molto grato a Fran Contador e Ivan Basso per aver contato su di me per questo progetto. Ho imparato molto e spero che sia la squadra che i miei compagni continuino a fare passi avanti. Devo ringraziare tutti i membri della formazione, i corridori e lo staff, perché mi hanno fatto sentire come in una famiglia. Quest'anno è stato meraviglioso e indimenticabile", dice il ciclista milanese.

 

 

 

 

@IBdailyblog



11/09/2019
0 Poster un commentaire

A découvrir aussi


Inscrivez-vous au blog

Soyez prévenu par email des prochaines mises à jour

Rejoignez les 33 autres membres