www.ivanbassodailyblog.com

Ivan Basso Daily Blog

La Polartec-Kometa al Circuito Getxo con Moschetti e Gazzoli

Squadra Getxo.jpg

 

Sito Ufficiale Polartec-Kometa

 

 

Con alcune piccole modifiche del tracciato, imposte dai lavori in corso, martedì si terrà una nuova edizione, la 73° del Circuito Getxo, chiamato anche Memorial Ricardo Otxoa. La gara, organizzata dalla Società Ciclistica Punta Galea, si è svolta per la prima volta nel 1924, anche se nel corso della sua storia ha subito diverse interruzioni. Dal 1980, ad eccezione delle assenze del 1986 e del 1993, si è svolta senza interruzioni. Il mitico Federico Ezquerra, con tre vittorie (1935, 1940, 1942), è il corridore con più successi nella lista dei vincitori.

 

La classica bizantina, un’altra data molto festosa con le feste locali di San Ignacio, si terrà per oltre 185 chilometri. Un percorso di dieci giri, da completare su un circuito di 18,5 chilometri dove le pendenze del muro di Txomintxu, 800 metri con una pendenza massima di 14% verso il traguardo, si riveleranno ancora una volta decisive.

 

Miguel Ángel Ballesteros, Juan Camacho, Isaac Cantón, Michele Gazzoli, Juan Pedro López, Matteo Moschetti e Diego Pablo Sevilla rappresenteranno la Polartec-Kometa in una gara dove ci sarà una sola squadra WorldTour, la Movistar di Carlos Barbero, doppio vincitore della gara e numero 11 (perché l'1 in questa gara è dedicato alla memoria di Ricardo Otxoa). Euskadi-Murias, Caja Rural-Seguros RGA, Burgos-BH, Delko-Marseille,  Fundación Euskadi, Dare Gaviota, Java-Partizán, Team Ukyo, Massi-Kuwait e VIB Sports completano l’elenco delle squadre partecipanti.

 

Per Matteo Moschetti, Getxo è un'occasione speciale perché sarà la sua prima competizione nei Paesi Baschi. "Sto bene e mi sento bene, anche se sono qui dopo un periodo senza gara e il fattore ritmo è sempre importante. Ma sono molto motivato, voglio lottare per un buon risultato. So che è una gara importante per tutta la sua storia e che sarà la mia prima gara nei Paesi Baschi, quindi spero di avere fortuna. "La gara sarà difficile a causa della velocità. Abbiamo un'idea chiara di lavorare per Matteo, che può avere una possibilità di vincere", dice Isaac Cantón, "Penso che abbiamo un team molto compatto con cui lavorare".

 

Jesús Hernández, direttore sportivo : "Il circuito del Getxo è un po' diverso da quello di Ordizia, perché è un percorso semi-urbano, con un finale in salita su una pendenza corta ma difficile. Abbiamo preso Matteo Moschetti e Michele Gazzoli e la squadra lavorerà per loro, pensando alla volata, ma senza dimenticare che è una gara che può essere un po' pazzesca e dobbiamo stare attenti a non rimanere senza presenza nelle fughe".

 

 

Percorso : 

 

10_sueltas_Parte2.png

 

 

 

 

@IBdailyblog



30/07/2018
0 Poster un commentaire

A découvrir aussi


Inscrivez-vous au blog

Soyez prévenu par email des prochaines mises à jour

Rejoignez les 32 autres membres