www.ivanbassodailyblog.com

Ivan Basso Daily Blog

La Polartec-Kometa presente alla Ordiziako Klasika

Ordiziako Klasika.jpg

 

 

Sito ufficiale Polartec-Kometa

 

Dopo la brillante partecipazione al Giro d'Aosta, dove la squadra ha vinto la sempre prestigiosa classifica della miglior squadra e l'olandese Kevin Inkelaar ha accarezzato la vittoria finale nella classifica generale, la Polartec-Kometa torna in gara questo mercoledì in una corsa di grande importanza storica : la Ordiziako Klasika de Villafranca. L'evento di Gipuzkoa è una delle gare più antiche del calendario spagnolo ed è sulla buona strada per raggiungere i 100 anni.

 

Miguel Ángel Ballesteros, Juan Camacho, Isaac Cantón, Awet Habtom, Kevin Inkelaar, Juan Pedro López e Diego Pablo Sevilla sono i corridori selezionati per competere nella classica di Ordizia, che si terrà su 165,7 chilometri, con l'Alto de Abaltzisketa (3 km al 7,8%) che sarà superato cinque volte (due all’interno di un circuito). Ci sarà anche l’Alto de Altzo (2,5 km a 6 %).

 

Come nelle precedenti edizioni, le squadre "Worldtour" Mitchelton-Scott e Movistar saranno presente. Una lista che comprende diverse squadre continentali professionistiche come la Delko-Marseille, l'Israel Cycling Team, il Burgos-BH, il Caja Rural-Seguros RG o l'Euskadi-Murias. L'australiano Simon Yates, vincitore nel 2016, sarà il favorito principale. "Non la conosco in prima persona, ma da quello che ho sentito e visto nel profilo sarà una gara molto dura che diventerà molto impegnativa. È una gara in cui di solito gli scalatori fanno bene", dice Juan Camacho.

 

"Mi sento bene, la forma è migliorata dopo Aosta. Ho finito stanco e abbastanza arrabbiato. Ora sono molto contento dei risultati e di tutto quello che abbiamo fatto con la squadra. Sono molto grato ai compagni, a tutta la squadra. Abbiamo dato tutto e mostrato i denti ogni giorno. Sono molto grato anche agli allenatori Andrea Morelli e Matteo Azzolini. A loro devo molto. Mi hanno fatto credere in me stesso, mi hanno ridato fiducia". dice Kevin Inkelaar.

 

L'Ordiziako Klasika non è una gara qualsiasi. Creata nel 1922, è la competizione più antica del calendario spagnolo. Solo i campionati spagnoli, che risalgono alla fine del XIX secolo, e la Volta a Catalunya, organizzata per la prima volta nel 1911, sono ancora più vecchia della gara basca, organizzata senza interruzioni dal 1938.  Sebbene il percorso sia rimasto più o meno stabile negli ultimi dieci anni, circa 165 chilometri, negli ultimi decenni ci sono stati fino a 215 chilometri o, come nel 1963, fino a 225 chilometri.

 

Ricardo Montero, con cinque vittorie (1927, 1930, 1931, 1932, 1935) è il ciclista con più titoli, seguito da quattro trionfi per l'australiano Neil Stephens (1991, 1993, 1994, 1995); e, con tre, Txomin Perurena (1971, 1972, 1976), Marino Lejarreta (1981, 1988, 1989) e Gorka Izagirre (2010, 2012, 2014).

 

 

 

 

@IBdailyblog



23/07/2018
0 Poster un commentaire

A découvrir aussi


Inscrivez-vous au blog

Soyez prévenu par email des prochaines mises à jour

Rejoignez les 32 autres membres