www.ivanbassodailyblog.com

Ivan Basso Daily Blog

Polartec-Kometa 2018, tre squadre per il sogno della Fondazione Alberto Contador

PresPolaKompdf.jpg

 

 

Comunicato stampa della Polartec-Kometa

 

 

La Fondazione Alberto Contador ha presentato oggi a Pinto (Madrid) il suo progetto con tre squadre sotto lo stesso nome, Polartec-Kometa, un nome condiviso dalle formazioni Continental, U-23 e Junior, per un totale di 38 ciclisti.

 

Alberto Contador si unisce quest'anno anche ad un amico ed ex compagno di squadra, Ivan Basso, a capo della squadra professionale, mentre Kometa si unisce a Polartec per dare supporto economico all'intero progetto, che cresce un po' di più ogni anno, sempre con l'ambizione di offrire ai giovani ciclisti la possibilità di realizzare il loro sogno di correre in una squadra professionale di altissimo livello.

 

Alberto Contador ha dichiarato oggi che la sua ambizione è "non solo di aiutare i nostri corridori a diventare professionisti, ma anche di farli crescere come persone, trasmettendo i nostri principi di onestà, lavoro di squadra e sacrificio, un ideale che condividiamo anche con i nostri sponsor".

 

Da parte sua, Ivan Basso ha assicurato che il progetto Polartec-Kometa "ha un futuro promettente che ha bisogno di tutti voi, corridori, tecnici e sponsor per andare avanti. Siamo come una famiglia che lavora insieme per rendere possibile questo sogno".

 

Gary Smith, presidente di Polartec, oggi si è congratulato per aver completato "il terzo anno di questo progetto". "Il progetto della Fondazione Contador è incredibile, sia per il ciclismo, che per la lotta contro l'ictus e, naturalmente, per i suoi responsabili, Alberto e Fran Contador, Ivan Basso e Giacomo Pedranzini. È un gruppo che non smette mai di crescere e in cui c'è sempre qualcosa da imparare per migliorarsi. Questi tre anni sono passati molto velocemente, ma spero che continueremo ad essere al fianco delle squadra per almeno altri tre anni".

 

Il presidente di Kometa, Giacomo Pedranzini ha fatto un intervento in cui ha affermato che il suo impegno per il progetto della Fondazione Contador e il ciclismo è dovuto "all'impegno per la salute di un'azienda dedicata al cibo e all'offerta di prodotti sani, gustosi ed economici. Siamo responsabili nei confronti delle nuove generazioni e, insieme al cibo, sappiamo che lo sport è l'attività che maggiormente influenza la salute. Vogliamo promuovere una dieta sana e uno stile di vita attivo". Pedranzini ha aggiunto che gli è piaciuto particolarmente "l'unicità di questo progetto, l'ispirazione di Alberto e Ivan e anche il supporto alle altre attività della Fondazione, come Bici per la vita. Vogliamo fare qualcosa di buono per la società".

 

Al Teatro Municipale di Francisco Rabal a Pinto, 37 dei 38 corridori che compongono le squadre Polartec-Kometa (Continental, U-23 e Junior) sono stati presentati oggi. Mancava solo, a causa di problemi burocratici con il suo passaporto, l'eritreo Awet Habtom, che si unirà alla squadra durante questo mese di febbraio. Sono stati accompagnati dai loro direttori sportivi, Guillermo Gutiérrez (Junior), Rafa Díaz Justo (U23), Dario Andriotto e Jesús Hernández (Continental), così come Félix García Casas come coordinatore tecnico di tutte le categorie, compresa la Scuola di ciclismo Plaza Éboli.

 

La squadra Continentale, che ieri ha concluso la sua gara di debutto nella Vuelta a Valencia, viaggerà domani in Francia per continuare il suo calendario con il Tour de Provence e Haut Var.

 

 

Polartec-Kometa Continental 

Michele Gazzoli e Matteo Moschetti (Italia), Patrick Gamper (Austria), Michel Ries (Lussemburgo), Awet Habtom (Eritrea), Kevin Inkelaar (Olanda), Wilson Peña (Colombia), Diego Pablo Sevilla, Juan Camacho, Isaac Cantón e Miguel Ángel Ballesteros (Spagna). 

Direttori sportivi : Jesús Hernández y Dario Andriotto (Italia) 

 

Polartec-Kometa Under 23

Tomeu Gelabert, Alejandro Ropero, Jorge Pastor, Daniel Viegas (Portogallo), Sergio Hernández, Juan Pedro López, Daniele Cantoni (Italia), Hugo Sampedro, Sergio García, Joan Martí Bennassar, Carlos García, José Antonio García, Alejandro Regueiro e Wesley Mol (Olanda).

Director deportivo : Rafael Díaz Justo

 

Polartec-Kometa Junior

Luis Miguel Mendoza, Javier Serrano, Miguel Patiño, Alex Martín, Joan Marc Campos, Juan José Rosal, Manuel Garrido, Carlos Rodríguez, Manuel Jesús Carrellán, Iván Oliver, Alejandro Piquero e Daniel Lopes (Portogallo).

Director deportivo : Guillermo Gutiérrez 

 

 

Per rivivere la presentazione in video :

 

 

 

 

 

 

@IBdailyblog



05/02/2018
0 Poster un commentaire

A découvrir aussi


Inscrivez-vous au blog

Soyez prévenu par email des prochaines mises à jour

Rejoignez les 32 autres membres