www.ivanbassodailyblog.com

Ivan Basso Daily Blog

Presentazione Clásica de Almería

0001-16649921888_20210209_140236_0000.jpg

 

Sito ufficiale Eolo-Kometa Cycling Team

 

 

Domenica 14 febbraio. 34a Clásica de Amería. Puebla de Vícar-Roquetas de Mar (183,3 km).

 

A due settimane dall’esordio con la prima corsa della nuova stagione, un inizio condizionato dall’evoluzione della situazione sanitaria nel territorio della Comunitat Valenciana, i corridori della Eolo-Kometa Cycling Team tornano ad attaccarsi un numero sulla schiena per affrontare nel Mediterraneo spagnolo una nuova edizione della Clásica de Almería.

 

Un corridore britannico e sei ciclisti italiani compongono la formazione che si batterà per la vittoria nella Clásica 2021. Sarà per tutti una prima volta, poiché nessuno di loro ha mai preso parte a questa corsa nella loro carriera. Manuel Belletti e Luca Pacioni saranno i due velocisti, pronti a dare battaglia nell’arrivo allo sprint. Completano la rosa Davide Bais, Mattia Frapporti, Lorenzo Fortunato, Samuele Rivi e John Archibald.

 

La corsa andalusa, in cui la squadra professionistica della Fondazione Contador ha gareggiato per la prima volta nel 2020, è uno "spirito libero" nel calendario spagnolo. Fin dalle sue origini è stata una gara ideale per velocisti e uomini veloci, palcoscenico per avvincenti battaglie tra avventurieri di giornata e squadre dei velocisti. E infatti alcuni degli sprinter più forti hanno scritto il loro nome dell’albo d’oro di questa corsa: il tedesco Pascal Ackermann ha vinto le ultime due edizioni e quest’anno la lista dei velocisti sarà ancora una volta di assoluto rilievo.

 

Il percorso 2021 non farà eccezione a quanto proposto negli ultimi anni. La prima parte presenta un percorso più spezzato intorno alla città di Berja, con la cima di Celín, La Alquería e Fuente Marbella come principali asperità. La seconda parte, che comprende la salita ad Almerimar, è più pianeggiante con due passaggi sul traguardo prima del traguardo sull’Avenida Juan Carlos I a Roquetas.

 

"E ‘la prima gara della stagione, la prima con i nuovi colori… sono molto contento di poter iniziare questa avventura", dice Manuel Belletti. "È la mia prima partecipazione alla Clásica de Almería e spero di ottenere un buon risultato per la squadra sin dall’inizio. Un arrivo in volata è molto possibile. Saremo pronti e uniti per inseguire la vittoria".

@IBdailyblog



09/02/2021
0 Poster un commentaire

A découvrir aussi


Inscrivez-vous au blog

Soyez prévenu par email des prochaines mises à jour

Rejoignez les 36 autres membres