www.ivanbassodailyblog.com

Ivan Basso Daily Blog

Primo ritiro per la Eolo-Kometa

RitiroOlvaDec2020.jpg

 

Da questo lunedì fino al 17 dicembre la Eolo-Kometa sarà in ritiro in Spagna, a Oliva. Il primo incontro, previsto a novembre in Italia, era stato annullato a causa della crisi della covid e sostituito da riunioni virtuali. Ma i dirigenti hanno fatto di tutto per mantenere il tradizionale appuntamento di dicembre, creando una "bolla" sanitaria come lo spiega il Manager Sportivo, Ivan Basso, a Tuttobici: "Non abbiamo lasciato nulla al caso. È stato ed è un grande sforzo ma Alberto ed io abbiamo fortemente voluto questo ritiro perché è uno dei momenti fondamentali della nostra stagione. Abbiamo sottoposto tutti i partecipanti, e parlo di 45 persone, ai tamponi previsti e anche ad ulteriori esami con i test rapidi per scongiurare qualsiasi tipo di rischio. E al Nova Beach di Oliva vivremo in una bolla speciale: ci sarà del personale dell'hotel che si occuperà solo di noi, anche queste persone sono state tutte sottoposte a controlli, e avremo delle aree che non condivideremo con nessun altro ospite".

 

L'anno prossimo la formazione italiana diventerà pro e Ivan sottolinea l'importanza di riunirsi prima questo grande salto di categoria: "La nostra è una squadra nuova che si appresta ad una nuova avventura come Pro Team, è necessario creare lo spirito di squadra, l'armonia in seno al gruppo che può risultare determinante quanto e più i numeri dei wattaggi. Abbiamo bisogno di trascorrere tempo insieme per conoscerci, per capirci, per sapere cosa possiamo aspettarci uno dall'altro e per cominciare a costruire le dinamiche che sono alla base di una grande squadra. Resteremo in ritiro fino al 17 dicembre ed il prossimo weekend avremo anche due visite importanti: ci raggiungeranno infatti Luca Spada, titolare della Eolo, e Giacomo Pedranzini, numero uno della Kometa. Ci aiuteranno anche loro a fare gruppo, è importante che vogliano essere vicino alla squadra sin dal primo appuntamento, è un segnale che sarà apprezzato dai corridori".

 

Nonostante la bolla sarà possibile seguire la Eolo-Kometa tramite i suoi profili Twitter, Instagram e Facebook. Una squadra confinata ma connessa. 

 

 

 

 

@IBdailyblog

 



06/12/2020
0 Poster un commentaire

A découvrir aussi


Inscrivez-vous au blog

Soyez prévenu par email des prochaines mises à jour

Rejoignez les 36 autres membres