www.ivanbassodailyblog.com

Ivan Basso Daily Blog

Un trittico croato per riprendere la competizione e continuare a lottare per la vittoria

D06bV0vWoAAvNBX.jpg

 

 

Sito ufficiale Kometa Cycling Team

 

 

La Kometa Cycling Team riprende la competizione con un viaggio di dodici giorni in Croazia in cui parteciperà a tre eventi dell'UCI Europa Tour che si terranno nella penisola istriana. Tre appuntamenti, due gare di un giorno e una corsa a tappe, in cui debutterà la formazione continentale della Fondazione Alberto Contador e alla quale, sempre consapevole della difficoltà di vincere, si arriva con le più alte ambizioni.

 

Il Trofeo Umag, il 6, il Trofeo Poreč, che si disputerà tre giorni dopo, e il Trofeo Primavera d’Istria, tra il 14 e il 17 marzo, saranno i tre impegni per i quali lo staff ha confermato l’assenza di Michele Gazzoli che ha una frattura nella clavicola sinistra. Ma saranno presenti Juan Camacho, Isaac Cantón, Stefano Oldani, Antonio Puppio, Diego Pablo Sevilla e Daniel Viegas.

 

Mercoledì, è il primo appuntamento : il Trofeo Umag, una prova creata nel 2013, il percorso di questa settima edizione si concentra su un circuito senza particolari difficoltà che i corridori devono affrontare sette volte per un totale di circa 160 km.

 

Sabato 9, invece, viene disputato un Trofeo Poreč con più tradizione, le sue origini risalgono al 2000, quando è stata creata una sfida con diverse prove in più giorni che dal 2004 si sono ridotte ad un solo appuntamento di un giorno. Con un percorso un po' più nervoso e un chilometraggio di circa 155 chilometri, il traguardo nella città di Tar è leggermente in salita.

 

Il trittico si concluderà con la partecipazione all’Istrian Spring Trophy, una gara a tappe che è stata organizzata per la prima volta nel 1961 e che da allora si è svolta ininterrottamente con un simile schema : un prologo e tre giorni in linea. Tra i suoi più recenti vincitori ci sono ciclisti come lo sloveno Borut Bozic, il norvegese Edvald Boasson Hagen Hagen o il danese Magnus Cort. Nell'edizione 2018, quando il norvegese Kristen Hager (vincitore anche a Umago) ha vinto la classifica generale, Tadej Pogacar si è classificato terzo, uno dei giovani che oggi, dopo la sua vittoria nella Volta ao Algarve, sta sempre più in vista.

 

"Guardando le squadre dell'anno scorso, e il tipo di gare che sono, c’è qualche somiglianza con il Giro di Normandia. E sulle strade francesi l'anno scorso abbiamo fatto molto bene. Personalmente, mi piace questo tipo di corse. Penso di poter fare bene ed è un'opportunità per fare bene e distinguersi. E perché no, anche per vincere", dice Juan Camacho, caduto due volte nel recente Tour di Antalya.

 

"Non mi interessa dove mi trovo, in questo momento non vedo l'ora di correre e dimostrare di essere ad un buon livello", scherza il portoghese Daniel Viegas, che ha debuttato con i colori del Kometa Cycling Team e il mondo dei pro con un 69° posto nella Vuelta a Murcia dopo un'interessante prestazione nella seconda e più impegnativa tappa. Anche Antonio Puppio ha fatto il suo esordio alla Vuelta Murcia : "Ho recuperato bene e sono pronto per la nuova sfida. Per tutta la squadra sarà un'occasione molto importante per tornare a casa con buoni risultati e più fiducia".

 

Jesús Hernández, direttore sportivo della Kometa Cycling Team : "Affrontiamo questo giro delle terre croate con molto entusiasmo dopo la buona prestazione della squadra nel Tour di Antalya, dove sono stati accarezzati la vittoria di tappa e il podio nella classifica generale finale, e le buone sensazioni lasciate dalla partecipazione ad altre gare con la presenza delle squadre WorldTour. L'infortunio di Michele ha un po' sconvolto i nostri piani, ma abbiamo una squadra molto interessante per tutte le situazioni di gara che possiamo trovare nei percorsi in cui gareggiamo, con una grande capacità di lavoro. La velocità di Oldani, sia per gli arrivi in pianura che in salita sarà una risorsa da sfruttare. Possiamo fare un buon lavoro".

 

 

 

 

@IBdailyblog



05/03/2019
0 Poster un commentaire

A dcouvrir aussi


Inscrivez-vous au blog

Soyez prévenu par email des prochaines mises à jour

Rejoignez les 33 autres membres